FOLLOW ME ON

LETTORI FISSI

venerdì 20 novembre 2015

ANGELO RICCARDI: TI RACCONTO LUCIO DALLA - DA BOLOGNA A MANFREDONIA VIAGGIO INEDITO NELLA SUA INFANZIA

Angelo Riccardi, primo cittadino di Manfredonia, grazie a questa sua prima opera, Ti racconto Lucio Dalla, è riuscito a farmi apprezzare il noto cantautore italiano, non solo come artista, ma anche come uomo, dalla "personalità bizzarra" e poliedrica.
Image and video hosting by TinyPic
ANGELO RICCARDI: TI RACCONTO LUCIO DALLA - DA BOLOGNA A MANFREDONIA VIAGGIO INEDITO NELLA SUA INFANZIA
Un libro che vuole spiegare come mai Lucio Dalla si sentisse così legato a Manfredonia: fin dall'infanzia, da Bologna, insieme alla mamma Iole trascorreva l'estate nel paese pugliese. Più volte Lucio Dalla si recava a Manfredonia, tanto da affermare di sentirsi manfredoniano: si recava sul lungomare "luogo dell'anima" e li restava a guardare le Isole Tremiti, restava li in silenzio a guardare quanto fosse "profondo il mare", tanto da decantarlo più volte nei testi delle sue canzoni.

Il libro per la prima parte sembra voler essere un diario, nel quale si parla molto dell'infanzia di Lucio Dalla, segnata nel profondo dalla morte del padre quando aveva soltanto 7 anni, una perdita che a poco a poco stava portando il bambino all'anoressia, un lungo periodo di deperimento che costrinse la madre a ritirarlo dalla scuola.

Angelo Riccardi decide di scrivere questo libro per ricordare, oltre che un grande cantautore, un caro amico che si recava a Manfredonia per i concerti, per battezzare i figli degli amici, per un semplice pranzo o per fare lunghe camminate al crepuscolo vicino al mare di quella città di cui conosceva a perfezione anche il dialetto e in cui spesso amava esprimersi.
Un legame reciproco quello di Lucio Dalla con Manfredonia e i suoi cittadini.

Image and video hosting by TinyPic
ANGELO RICCARDI: TI RACCONTO LUCIO DALLA - DA BOLOGNA A MANFREDONIA VIAGGIO INEDITO NELLA SUA INFANZIA
Il libro è ricco di testimonianze, riflessioni, aneddoti, spezzoni di conversazioni con alcuni amici in comune, come il cantautore Ron, la violinista Her, il grafico Francesco Logoluso.

Parte integrante del libro sono le numerose foto che ricordano Lucio Dalla in diversi momenti della sua vita.
Image and video hosting by TinyPic
ANGELO RICCARDI: TI RACCONTO LUCIO DALLA - DA BOLOGNA A MANFREDONIA VIAGGIO INEDITO NELLA SUA INFANZIA
Image and video hosting by TinyPic
ANGELO RICCARDI: TI RACCONTO LUCIO DALLA - DA BOLOGNA A MANFREDONIA VIAGGIO INEDITO NELLA SUA INFANZIA
Image and video hosting by TinyPic
ANGELO RICCARDI: TI RACCONTO LUCIO DALLA - DA BOLOGNA A MANFREDONIA VIAGGIO INEDITO NELLA SUA INFANZIA
In particolare mi ha colpito molto la sua infanzia: un bambino dalla statura piccola ma vivace, curioso e da subito incline alla musica, tanto da imitare i cantanti americani inventando le parole dei testi con una tale disinvoltura da sembrare padroneggiare alla perfezione la lingua inglese.

La madre, Iole, si recava a Manfredonia durante il periodo estivo per organizzare delle sfilate, Lucio Dalla restava dietro le "quinte" a guardarne le modelle spogliarsi, tanto che la madre doveva andare a rimproverarlo ma lui rispondeva: "Ma lasciami guardare!"

Un bambino furbo che riusciva a farsi dare dalle signore della bottega alimentare un panino con la mortadella anzichè al prosciutto come invece voleva mamma Iole esordendo che al momento la madre non c'era e non avrebbe mai saputo cosa in realtà avesse mangiato. Anche in questa circostanza, quando un giorno la madre lo sorprese con il panino con la mortadella Lucio Dalla ebbe la risposta pronta. 

Un libro Ti racconto Lucio Dalla che si legge con grande piacere, una lettura che incalza la curiosità del lettore, scoprendo un lato del cantautore sconosciuto. Si denota tra le pagine la grande stima e l'amicizia profonda che Angelo Riccardi aveva nei confronti di Lucio Dalla, tanto da usare delle volte un linguaggio confidenziale che da fluidità al racconto. 

Ho apprezzato particolarmente questo libro perchè, molte volte la vita di un personaggio noto all'apparenza sembra perfetta, fama, notorietà... difficilmente un volto noto parla di se e del suo trascorso, grazie alla serie di testimonianze, foto inedite e il minuzioso lavoro di ricerca e assemblaggio delle notizie da parte di Angelo Riccardi, ho scoperto un volto nuovo, per alcuni aspetti misterioso del tanto amato cantautore bolognese, una personalità poliedrica, eclettica che ha sempre spiccato nella sua vita. 

Consiglio a tutti a lettura di questo libro, per avere maggiori informazioni su libro Ti racconto Lucio Dalla, è possibile seguire anche la pagina fb Ti racconto Lucio Dalla

Angelo Riccardi Ti racconto Lucio Dalla

Claudio Grenzi Editore

ISBN 978-88-8431-547-2

E' possibile poter acquistare il libro anche su Amazon

Buona lettura e alla prossima!!! 

Nessun commento:

Posta un commento