FOLLOW ME ON

LETTORI FISSI

martedì 9 aprile 2013

AVEDA: IL MESE DELLA TERRA
Salve a tutti oggi voglio parlarvi di un'iniziativa molto carina di AVEDA.


Aveda e Cesvi si uniscono perla salvaguardia dell’acqua
Milano, Marzo 2013 – 3.700.000 euro a favore dei progetti dedicati all’acqua potabile. Questo l’obiettivo di Aveda  per l’anno 2013 in occasione dell’ormai consueto Mese della Terra. Attiva fin dal 1999, Aveda ha raccolto più di 20  milioni di euro a supporto delle organizzazioni impegnate in cause ambientali destinando in particolare, dal 2007, 15  milioni di euro a centinaia di progetti di acqua potabile in sei continenti.
Un progetto ambizioso, che vede Aveda impegnata da ben 14 anni e che quest’anno si arricchisce di un partner  importante quale il Cesvi, ONG italiana presente in 26 Paesi in tutti i continenti con progetti di educazione  ambientale e sviluppo sostenibile.  Per tutto il mese di aprile sarà possibile contribuire a questo progetto donando 2 euro per ogni servizio colore  prenotato nei Saloni Aveda oppure recandosi nell’Aveda Education Center (via Turati 40 - Milano) nelle date  prefissate (4 aprile, 10 aprile e 22 aprile) richiedendo agli hair stylist Aveda una seduta di taglio o piega a fronte di 
una piccola donazione.  Inoltre quest'anno un grande personaggio del mondo del giornalismo e dello spettacolo sostiene il Mese della Terra: 
Cristina Parodi. Testimonial del Cesvi, Cristina Parodi è legata all'associazione da oltre 10 anni e ha sostenuto e  collaborato a diversi progetti dell’organizzazione.
Grazie alla sua sensibilità, Cristina contribuirà a dare ancora più eco e forza alla mission che Aveda e Cesvi intendono  perseguire, indossando una t-shirt autografata che afferma il suo impegno alla causa con un messaggio ben  chiaro: "I love life I save water".
La T-shirt autografata da Cristina Parodi sarà messa all’asta sul sito www.ebay.it nella pagina di Cesvionlus dal 22  aprile, Giornata Mondiale della Terra, al 28 aprile 2013. Ad aggiudicarsi l’oggetto sarà quindi il miglior offerente. Aveda ha scelto di devolvere l’intero ricavato dell’anno 2013 al Cesvi, organizzazione che dal 1985 opera per  supportare lo sviluppo economico e sociale delle popolazioni più vulnerabili con un approccio sostenibile e di lungo  periodo, basato sul coinvolgimento delle comunità locali.
Con 80 sedi in tutto il mondo, 162 progetti attivi e il 93% dei fondi destinati direttamente ai progetti sul campo, il  Cesvi solo nel 2012 ha aiutato più di 3 milioni di persone in tutti i continenti. 
In particolare, ai progetti legati all’acqua e alla sicurezza alimentare il Cesvi ha dedicato nell’ultimo anno il 24%  delle risorse complessivamente investite, costruendo pozzi, fonti idriche e promuovendo attività di 
educazione all’igiene in 11 Paesi tra Asia, Africa e America Latina.  I fondi raccolti con il Mese della Terra 2013 andranno a favore del progetto che Cesvi sta realizzando in Uganda dallo scorso maggio. L’intervento punta allo sviluppo economico in ambito agricolo della popolazione di Lango (Nord 
Uganda) con la costruzione di 15 nuovi pozzi e la ristrutturazione di 24 fonti idriche che favoriranno l’accesso 
all’acqua, minimizzando il tempo “perso” nel tentativo di raccogliere la stessa. Un intervento che potrà migliorare  enormemente la qualità della vita della comunità beneficiaria.Ma l’impegno di Aveda non finisce qui: dal 1 aprile e sino a tutto il mese di maggio, sarà possibile contribuire alla salvaguardia dell’acqua acquistando la candela Light the WayTM in  edizione limitata e dall’aroma ispirato alle spezie del Madagscar, a base di oli essenziali di  origine organica certificata tra cui vaniglia, cannella, ylang-ylang.
Il 100% del ricavato dalla vendita di questa candela sarà devoluto a Global Greengrants 
Fund, con cui Aveda ha riconfermato il proprio impegno per promuovere il suo approccio 
globale a favore della salvaguardia dell’ambiente nel mondo e delle persone che ci vivono.
Il packaging è costituito da vetro riciclato al 100% e da una confezione esterna in carta 
riciclata al 70% stampata esclusivamente con inchiostro di soia.
La scatola della candela è decorata con disegni realizzati dagli studenti dell’Association School nell’Ampasimanjeva, un  piccolo paese del Madagascar che ha ricevuto 2 donazioni dal Global Greengrants Fund per progetti idrici. I bambini,  che prima utilizzavano acqua proveniente da fiumi sporchi e infettati dai coccodrilli, hanno creato disegni per dimostrare  come la loro vita sia cambiata dopo la costruzione di una risorsa d’acqua sicura vicino a casa. 
Image and video hosting by TinyPic

12 commenti:

  1. Questa iniziativa benefica è da divulgare...

    RispondiElimina
  2. importante e carina questa iniziativa!

    RispondiElimina
  3. la candela è carinissima e anche l'iniziativa è molto lodevole :)

    RispondiElimina
  4. le iniziative di questo genere vanno sempre seguite ed aiutate!

    RispondiElimina
  5. iniziativa da far conoscere..davvero ottima

    RispondiElimina
  6. Che bella iniziativa, è una cosa positiva che le aziende note si preoccupino di queste cose.

    RispondiElimina